Cosa significa morfoermeneutica? Ancora un altro ibrido tra correnti, pensieri, nuvole di concetti? Può invero suonare come l’ennesima trovata filosofica. Il gusto per la complessità c’è, lo confesso. Ma non per frivolezze e vanità.

Cerchiamo di fare chiarezza in due parole: ermeneutica è lo studio dei testi, antichi e moderni, ma anche delle condizioni dell’esistenza (!) nel mondo. Viene dal greco Hermes, il dio dei ladri, del commercio, delle strade e delle pietre miliari, dell’interpretazione e messaggero ufficiale dell’Olimpo, dimora delle divinità;  morphé significa invece “forma”, ma non solo: contorno, anima, limite.

Ed ecco il risultato: lo studio delle condizioni esistenziali attraverso le forme.

[Acknowledgement: Mythology Pictures © 2006 The Pepin Press, Amsterdam]

Jean-Baptiste_Simeon_Chardin_-_Still_life_with_attributes_of_the_arts_-_Google_Art_Project

 

[Jean Baptiste Simeon Chardin, Natura Morta con gli Attributi delle Arti, 1765-1766, Pushkin Museum, Mosca] 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: