Did they choose?


3138dabfac804a95ab79f887cfbe7e7e_6.jpg
view full image

Eravamo all’incontro con la compagnia teatrale di Walter Malosti che al teatro Eliseo aveva messo in scena i suoi Quattro Atti Profani, quando un tale sulla sessantina intervenne pontificando: “il suo spettacolo è anacronistico, fuori dal mondo… Non ci sono più barboni né mendicanti, per strada!”. Dove vive quel tale? Voleva suscitare lo sdegno nei presenti?

Un giorno, un mio caro amico mi ha detto senza riserve come la pensava: i vagabondi, i reietti della società, i mendicanti – sono tutti “Knechten seines Freiheit”. Schiavi della loro libertà. Ma tutti loro sono in grado di segliere?

Non siamo in periferia, dove il fenomeno non sarebbe comunque più accettabile. Ma in pieno centro urbano. A Roma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: